Preparatore atletico-Maratona

maratona 350x350

 

Chi, nella sua vita ha corso almeno una volta la Maratona, sa quanto paradossale  e meravigliosa sia questa manifestazione. Per circa 30 chilometri l'attività fisica fila via liscia come l'olio. La mente e i muscoli lavorano in perfetta simbiosi.

Poi inizi a stupirti della facilità con la quale arrivi al 35 chilometro. Guardi il cardio, la frequenza cardiaca è leggermente in crescita, tuttavia bevi e mangi ad ogni rifornimento, ti senti bene, non hai dolori, pensi in quel momento che potresti provare a migliorare il tuo precedente record.

Ma all'improvviso, buio totale globale!

Affiorano dall'oltretomba i primi acciacchi, in un attimo ti trovi claudicante ed in riserva sparata!

Sei costretto a diminuire l'andatura, il record che avevi in mente comincia a svanire, giovani pensionati ti superano agevolmente.

Mille pensieri ti passano per la mente quasi tutti negativi, cominci a non credere più in te stesso, il dolore proveniente dai piedi è lancinante e mancano solo 7 chilometri al traguardo. Una infinità!

Dopo quasi un'ora di calvario, il traguardo ti accoglie con una tale soddisfazione che dalle ferite del fisico e dell'anima si libera una gioia incontenibile, ti sembra di aver compiuto una impresa straordinaria.

Prova ad allenarti con me, ti insegnerò a trovare la tua andatura ottimale affinchè tu possa vivere l'esperienza della maratona in modo gratificante.

Dicono di me - Maratona

  • Ho conosciuto Paolo nel novembre 2016 e partendo da un recente 3:05 in maratona abbiamo iniziato a lavorare per il mio quinto Passatore, gara nella quale avevo un personale di 10:12 ormai fermo al 2011.Quello che ho apprezzato sin da subito di Paolo e del suo metodo sono la semplicità delle tabelle di allenamento, la precisione e puntualità nell'inviarmi i report degli allenamenti e a rispondere a tutte le mie richieste. Mi ha insegnato a cambiare l'approccio mentale , a credere nel mio potenziale e a "TRITARE PER NON ESSERE TRITATO" Dopo tre mesi , corro a Salsomaggiore in 2:59 , un mese dopo la 60 di Seregno in 4:30 e soprattutto chiudo il Passatore al 34esimo posto assoluto con uno stratosferico 8:57. Io ho dato l'anima in questi sei mesi, Paolo ha fatto il resto.
    Andrea G. (Running)
  • "BORGIANI ANDREA MARATONETA GRANDE PAOLO SUPER COACH.VOGLIO INIZIARE COSI' .E' DA NOVEMBRE 2014 CHE MI ALLENO CON PAOLO,MI SONO RIVOLTO A LUI PERCHE' CERCAVO UN PROFESSIONISTA SERIO CHE MI POTESSE AIUTARE NN TANTO AD INCREMENTARE E MIGLIORARE LE MIE PRESTAZIONI MA BENSI ERO VITTIMA DI UN BASTARDISSIMO OVERTRAINING.GRAZIE AL SUO METODO DI ALLENAMENTO SONO RIUSCITO A VENIRNE FUORI IN POCHISSIMO TEMPO CON 15GG DI ALLENAMENTO PARTECIPARE ALLA MARATONA DI REGGIO EMILIA CHIUDENDOLA IN 3H52MIN PRATICAMENTE SENZA UN ALLENAMENTO SPECIFICO.DI SEGUITO ALTRE 3 MARATONE E PER FINIRE LA GARA DELLA GARE ,LA PISTOIA-ABETONE 50KM CORSA IN SALITA,FINITA BENE E SENZA CONSEGUENZE.PAOLO SECONDO ME è UN GRANDE MOTIVATORE E RIESCE A COMBINARE BUONE PRESTAZIONI CON TANTISSIMI MIGLIORAMENTI DAL PUNTO DI VISTA PSICOLOGICO,.RIESCE A FARTI RIACQUISTARE FIDUCIA,FORZA MENTALE,E TANTO MA TANTO PIACERE DI ALLENARTI E SOFFRIRE.GRAZIE PAOLO DI AVERMI DONATO TUTTO CIO'.SEI UN GRANDE PROFESSIONISTA SIA SPORTIVAMENTE PARLANDO CHE UMANAMENTE".
    Andrea (Maratona)
  • Sono Davide ed ho 29 anni, mi sono appassionato al mondo del running circa 3 anni fa. Il primo anno e mezzo ho corso allenandomi autonomamente, senza avere un'idea né di metodiche di allenamento né di preparazione atletica. Quasi per caso ho conosciuto la figura di Paolo sul web e attratto dal suo metodo di lavoro ho deciso di provare. Da quel momento ho seguito costantemente le tabelle e i consigli di Paolo, iniziando a prendere coscienza di come si gestisca un allenamento, su cosa siano i carichi, sull'importanza del recupero e cosa più importante su come vada gestita la frequenza cardiaca sia in allenamento che in gara. Sono convinto che la preparazione atletica non possa essere improvvisata o gestita seguendo improbabili tabelle di allenamento sul web. I risultati in gara vanno costruiti con una professionista alle spalle. Il lunedì ricevo una tabella settimanale con gli allenamenti da seguire, a fine di ogni singolo allenamento carico i dati sulla piattaforma del GPS e mando una mail con il link ed un feedback personale dell'allenamento. A questa mail Paolo risponde entro la giornata con l'analisi tecnica dell'allenamento e del comportamento della FC. Questo metodo rappresenta per me uno stimolo che mi ha portato ad allenarmi con grande costanza, raccogliendo in gara grosse soddisfazioni personali. Per tutte queste ragioni ringrazio il Prof. Paolo Lazzarin!
    Davide G. (running)
  • "Ciao Paolo sicuramente è stata un'ottima esperienza, essere seguito non solo dal punto di vista puramente atletico, ma anche quello cardiaco, dove tieni sotto controllo l'attività cardiaca, e quindi di conseguenza dare in tempo reale il risultato di un esercizio aerobico. Il tuo metodo di allenamento mi è servito molto per evitare a volte spreco di tempo e di energie, l'ho trovato molto qualitativo. Fra quelli sperimentati fino ad oggi il tuo è sicuramente quello meglio cucito addosso ad ogni uno di noi cavalli. Buon lavoro e a presto. Ciao". Carlo
    Carlo (Maratona)
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5