blog-tabella-statistica-frutta

La frutta fa bene non solo al corpo ma anche alla mente

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

La frutta, come ormai sappiamo, è fondamentale per una dieta salutare e una recente revisione, pubblicata su Nutrients, riporta che i potenziali effetti benefici della frutta (consumata intera) vanno dalla protezione del colon, alla riduzione del rischio cardiovascolare, dalla prevenzione del diabete, al controllo del peso, dalla difesa da alcuni tumori, fino a un aumentato benessere psicologico, un minor rischio di depressione e una maggiore probabilità di invecchiare in salute.
Per spiegare i meccanismi che sottostanno a questi potenziali benefici, vengono citate la bassa densità energetica della frutta fresca (caratterizzata da elevato volume e relativamente poche calorie), l’ottimo contenuto di sostanze salutari quali potassio, vitamina C, polifenoli, carotenoidi e, prima ancora, la fibra. «Sebbene la fibra sia priva di valore nutrizionale — spiega Mariangela Rondanelli, direttore dell’Unità di riabilitazione a indirizzo metabolico, dell’Università di Pavia — l’assunzione di adeguate quantità è fondamentale per il benessere sia del corpo, e si sa, ma anche della psiche. Da un punto di vista metabolico, la fibra, soprattutto quella solubile viscosa come la pectina (presente tra l’altro in mele e arance), può ridurre l’assorbimento del colesterolo e incrementarne l’escrezione fecale.
« La fibra, inoltre, determina un aumento della sensazione di sazietà — aggiunge Rondanelli — e una riduzione della risposta insulinica, contribuendo alla prevenzione e terapia dell’obesità. Ancora, la fibra stimola la crescita di microrganismi probiotici (in grado di esercitare funzioni benefiche per l’organismo ), favorendo l’equilibrio del microbiota intestinale. Ed è proprio questo effetto che lega il consumo di fibra con il tono dell’umore: l’intestino è infatti il nostro “secondo cervello” e un microbiota in salute, grazie anche all’assunzione di fibra, assicura una produzione adeguata di dopamina e serotonina, i due neurotrasmettitori che controllano il tono dell’umore». Dagli studi citati nella revisione, giunge anche qualche spunto sul possibile utilizzo dei vari frutti. Ad esempio due porzioni al giorno di prugne secche o kiwi sono utili per contrastare la stipsi; una mela, 15 minuti prima del pasto, riduce le calorie (del 15 per cento). Dal canto loro uva e uvetta, proposte a volontà a un gruppo di bambini con un età media di 10 anni, (attenzione: l’uva è pericolosa per i bambini piccoli, per il rischio di soffocamento) al posto di patatine fritte o biscotti al cioccolato, hanno permesso di dimezzare l’energia introdotta a merenda da 450 a 250 Kcal.

Tratto dal Corriere Salute del 16 Dicembre 2018

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Coach Paolo Lazzarin

Allenatore e Preparatore Atletico Professionista esperto in tecnologia del rendimento, Mental Coach e Digital Coach.
Autore e creatore di Human Performance, un innovativo metodo di sviluppo della prestazione individuale e collettiva.

Richiedi Informazioni

Compila questo modulo per richiedere informazioni.
Sarai ricontattato il prima possibile.

Oppure scrivi una email a info@paololazzarin.com

Domande Frequenti

Se decidi di iniziare, ti invierò un questionario da compilare online, poi dovrai effettuare il pagamento trovi le coordinate bancarie nel mio listino prezzi.

Successivamente ti invierò il materiale per le autovalutazioni.

Il programma infatti si basa su una precisa valutazione individuale fatta attraverso test di autovalutazione gratuiti autogestiti.

Poi  è necessario definire gli obiettivi personali (partecipazione a gare) indicando inizio e fine della propria stagione oltre alla propria disponibilità settimanale all’allenamento in termini di ore e giorni.

Con le informazioni ricevute costruirò un programma di allenamento personalizzato e di precisione su base settimanale, il programma viene caricato il lunedì mattina o domenica sera (su richiesta) nella cartella condivisa di google drive.

Ogni 3 mesi verrà realizzato un test di verifica.

L’intera filosofia di allenamento ti sarà più chiara strada facendo, poiché riceverai continuamente da me feedback, email formative e risposte alle tue eventuali domande/dubbi.

Si, posso creare programmi personalizzati per ogni atleta, amatore, dilettante o professionista.

Serve un dispositivo che misuri frequenza cardiaca e velocità, quindi un dispositivo GARMIN, POLAR o Suunto,  vanno bene anche applicazioni come STRAVA, Runtastic ecc.

Gli allenamenti possono essere realizzati indifferentemente indoor sui rulli nel ciclismo e tapis roulant per la corsa oppure  in esterno, decidi tu.

Il programma viene congelato, non perdi nulla, potrai riprendere quando vuoi anche dopo diversi anni di stop.

Nei primi 15 giorni di training puoi verificare il metodo di lavoro, se sei insoddisfatto o altri problemi potrai richiedere senza spiegazioni l’intero pagamento.

Coach Paolo Lazzarin - Allenatore e Preparatore Professionista

Coach Paolo Lazzarin

Allenatore e Preparatore Professionista

Richiedi informazioni

Compila questo modulo per richiedere informazioni.
Sarai ricontattato il prima possibile.

Oppure scrivi una email a info@paololazzarin.com

La tua richiesta è stata spedita!
Sarai ricontattato il prima possibile

ATTENZIONE
Controlla la cartella SPAM se non vedi la mia risposta nella tua posta principale.